La difficile "vita" di Valentina

Il titolo di questo post vuole solo raccontare le difficoltà che abbiamo incontrato dovendo affrontare un personaggio come Valentina di Guido Crepax. 
Non tanto per il personaggio in se, ma soprattutto per come lo disegnava Crepax, o meglio per come NON lo disegnava... 
Valentina (come tutta l'opera di Crepax) è di fatto solo "un'idea" di un personaggio, di una donna; il suo particolarissimo tocco grafico era fatto di linee nere, punti, quasi graffi sulla carta, e cos’, una donna era costituita da poche linee che ne definivano il contorno. Il viso, per esempio, era costruito con pochissimo: le labbra qualche riga, il naso due punti, spesso il contorno neppure c’era.
Tutto questo graficamente è stato geniale, artistico, inconfondibile, ma renderlo tridimensionale è un’altra storia. 

Tutta un’ altra storia. Mancano i punti di riferimento, gli spazi e spesso addirittura le forme. Una figura tridimensionale crea delle ombre naturali, scava, accentua, modella: in Valentina disegnata tutto questo non c’è, è la mente di chi guarda che gli da forma.
E poi i “colori”: Valentina non solo è sempre stata solo un personaggio in bianco e nero ma di un autentico bianco + nero! niente sfumature, niente vie di mezzo. China e carta.
Così anche quando abbiamo dovuto decidere come decorare la statua è stata un’altra bella sfida!
Ma in questo caso, chi meglio dello scultore e anche decoratore di questa statua, può descriverci questo piccolo grande lavoro?


Ecco la testimonianza di Mauro Pietro Gandini e qualche foto del work-in-progress.

"Lavorare su Valentina ha richiesto uno studio particolare di quello che è stato il lavoro di Crepax. 
Il nemico maggiore incontrato durante la progettazione e la realizzazione della statua è stata la scultura stessa, la sua presenza nello spazio, le ombre, i chiaroscuri. Riflessione per niente scontata: il lavoro del Maestro è stato quello della sapiente composizione e del "levare". Restavano solo i tratti essenziali del personaggio, non un tratto di più, non uno di meno. 
Realizzare una statua di Valentina ha dunque voluto dire questo: che fosse resa la sua essenza, quel taglio degli occhi, il nero caschetto, la silhouette precisa. 
Nel 360 gradi, in aggiunta.
Perciò ci è sembrata azzeccata la scelta di uno schizzo di Crepax sul quale fondare il progetto della prima statua mai realizzata di Valentina. 
Perciò anche la scelta della colorazione doveva in qualche modo celebrare l'icona: colori piatti, un gioco di tinte e di pennellate imprecise che sapessero dire un grazie al tratto al quale si erano ispirate"



I segreti di LITTLE EGO

Quest'anno ritorna anche Little Ego di Vittorio Giardino e in un'edizione davvero particolare. Si tratta della "Bubble Dream edition" ovvero la statua tratta dalla più famosa copertina della bella Little Ego quella dove lei è trasportata in sogno (come sempre) su una bolla di sapone gigante. Pertanto ecco alcune immagini della statua quando era in lavorazione... della copertina originale e anche qualche disegno di Giardino per lo scultore!

E adesso qualche chicca: MR. NO!

L'intenzione di questo blog è stata, fin dall'inizio, quella d'essere una sorta di "Dietro le quinte" del lavoro che c'è dietro le statue che realizziamo e anche l'esperienza di chi lavora per fare tutto questo. Ad esempio comincieremo postando delle immagini dei work-in-progress o (in questo caso) di quello che sono state le nostre statue prima e per diventare quelle che sono. Ecco allora qualche immagine di lavorazione della prossima statua di Infinite Statue: Mr. No di Segio Bonelli in versione "unpainted" ovvero la resina bianca pronta per essere dipinta.

Allora dicevamo....

Lucca Comics & Games 2013 è alle porte e Infinite Statue ci sarà (come sempre) con un nuovissimo stand pieno di prelibatezze per i nostri collezionisti vecchi e nuovi! Per cominciare, dopo anni di assenza, ecco che torna il grande (metaforicamente parlando) RAT-MAN di Leo Ortolani ma questa volta non sarà solo un'apparizione ma l'inizio di una vera e propria collezione dedicata. Di fatti nasce ufficialmente a Lucca 2013 la "THE INFINITE COLLECTION": una serie di statue dedicate al mondo di RAT-MAN. Le prime due sono RAT-MAN con Piccettino e la sua "fidanzata" Cinzia; entrambe saranno in anteprima e disponibili a Lucca dove potrete vederle, acquistare e ricevere un poster Esclusivo! (che potete vedere qui).

Si ricomincia... finalmente!

Dopo molto tempo rieccoci qui ad aggiornare il nostro Blog. Ci sono molte novità in corso a cominciare da nuove statue.... Bene, bene, si ricomincia!

Michael Jackson first Official bust

Ve l'avevamo anticipato che il 2010 per Infinite statue sarebbe stato un'anno al fulmicotone! In questi giorni abbiamo presentato in anteprima il nuovo esclusivo progetto in collaborazione con la MJ licensing: il primo busto tratto dall'ineguagliato album Thriller del re del pop Michael Jackson! Il busto esclusivo e' prenotabile dal nostro sito ufficiale nella versione a colori e nella versione Ultra Limited Gold! Correte ad ammirarle nel minisito dedicato al progetto! Intanto qui di seguito qualche foto speciale della statua in versione "nature".





Un'attesa... Infinite! ^ ^

Ma quando esce? Ma quanto costa? Ma quant'è alto? Ha le ruote? Vola? Parla? Lo sappiamo, lo sappiamo...anche noi non stiam piu' nella pelle, in ogni caso è ormai certo che la primavera ci porterà il Dylan Dog tanto agognato! Come potete vedere nel nostro sito ufficiale, l'indagatore dell'incubo è ormai prenotabile nelle sue due esclusive versioni. Nell'attesa vi mostriamo qualche immagine della scultura di Mauro Gandini. Enjoy.





Anteprima 010: Little Ego @ infinitestatue

Lo sappiamo, lo sappiamo...è da un pò ormai che non ci facciamo sentire ma non siamo stati con le mani in mano e nei prossimi giorni ve lo dimostreremo con fuochi artificiali dei piu' luminosi che abbiate mai visto. Eccovi il primo: LITTLE EGO, splendida creatura di Vittorio Giardino, uno dei maestri indiscussi del panorama del fumetto italiano pubblicati in tutto il mondo. Vittorio è stato paziente con noi ed i suoi splendidi disegni hanno guidato il lavoro del nostro scultore Mauro Gandini, fino ad arrivare alla statua che potete ammirare qui sotto. Per una volta vi riveliamo una nostra novita' sin dal prototipo, ormai approvato dall'autore, mentre stiamo lavorando alla versione a colori che porterà presto alla produzione definitiva. Ma ora basta con le chiacchere, facciamo parlare le fotografie! A presto!







Infinitestatue @ Lucca Comics & Games! Raggiungeteci!




Amici di Infinitestatue!
Lo stand è pronto per voi ed è carico di colori, novità e succosissime anteprime!
Potrete toccare con mano la qualità delle nostre opere, vedere il diorama di Altai e Jonson di Sclavi/Cavazzano e lo Zagor appena arrivati e finalmente in vendita! Non mancate poi di ammirare il prototipo definitivo (ormai in produzione) di Dylan Dog!!!
Accorrete numerosi! Siamo a Lucca Comics&games09 al Padiglione San Martino stand numero C 107.

Altai & Jonson is coming!







L'emozione cresce ogni giorno di più: il diorama di Altai e Jonson, tratto dalla serie culto di Giorgio Cavazzano e Tiziano Sclavi è in vendita!
Qui potete prenotarla: è prodotta in solo 102 esemplari numerati ed è stata presentata a Lucca comics & games 09. Se in foto e' bella dal vivo è da urlo! Provare per credere.

Le Interviste di Infinitestatue : Fabio Berruti







Oggi il Forum dei DylanDogofili pubblica un'intervista al nostro Fabio, editore di Infinitestatue. Non mancate di leggerla ed intanto pubblichiamo le prime foto ufficiali del prototipo della statua, nell'attesa della statua definitiva, che è stata migliorata nei dettagli e nelle rifiniture. Il prodotto finito avra' piccole "chicche" che siamo sicuri apprezzerete. Presto vi riveleremo meraviglie a proposito della versione Ultra Limited e non mancheremo di mostrarvi particolari inediti delle fasi di realizzazione della scultura da parte del nostro scultore Mauro Gandini che ne racconterà i segreti in una intervista. A presto, dunque!!